Il metodo più idoneo per realizzare la struttura sulla quale posare la lostra linea ferroviaria è quello di utilizzare delle strisce di compensato da 6mm (scala HO) o 4mm (scala N) di qualche centimetro più larghe del nostro binario.

Evitiamo di inchiodare il binario: la soluzione più pratica è quella di fissarlo alla struttura mediante biadesivo (quello gommato, spesso qualche millimetro). Abbiamo così due vantaggi: otteniamo un isolamento acustico tra il binario e la struttura di legno sottostante che diversamente si comporterebbe da cassa di risonanza accentuando eccessivamente (e poco realisticamente) i rumori prodotti dai nostri convogli; in più abbiamo una superficie pronta sulla quale far aderire la massicciata che pertanto andrà applicata subito dopo la posa del binario.


Soprattutto nelle ambientazioni di montagna saranno inevitabili le salite: ricordiamoci di rendere le livellette il più possibile realistiche e sicure da percorrere per i nostri convogli. Tratti più impegnativi, resi necessari dallo sviluppo del tracciato, possono essere nascosti in galleria.


Indicativamente la pendenza massima dovrebbe essere del 4-5 % per la scala HO e 7-8 % per la scala N.

Documenti correlati:

Plastico Ferroviario è il portale con tanti spunti, idee, consigli e video per gli appassionati del modellismo ferroviario. Rivolto in sepcial modo ai fermodellisti alle prime armi non manca di soddisfare anche i modellisti esperti che qui troveranno probabilmente un modo differente nella realizzazione di plastici ferroviari. 

Immagini plastici

galleria2galleria2galleria2galleria2galleria2galleria2galleria2galleria2galleria2

Newsletter

Rimani collegato con noi!

Contatti

Per ogni dubbio o suggerimento

...scriveteci !!